La storia di Monaco

Il 10 giugno 1215 Monaco è stata conquistata dai Genovesi. I Grimaldi posero la pietra fondamentale del palazzo odierno che a quest’epoca serviva da fortezza. L’Imperatore Enrico VI concesse piena sovranità sui territori limitrofi a Monaco a Fulco del Castello.

Nel 1270 i Guelfi ed i loro alleati, i Grimaldi, sono cacciati da Genova e si rifugiarono in Provenza.

*L’8* gennaio 1297, François Grimaldi travestito da monaco francescano conquistò la fortezza di Monaco.

Nel 1301 i Grimaldi perdono la sovranità su Monaco e la Rocca. Quest’ultima è riconquistata da Carlo I il 12 settembre 1331. In seguito, acquisisce i territori attorno a Monaco come Mentone e Rocquebrune. Carlo I diventa il primo sovrano (Signore) di Monaco.

Nel 1489 Carlo VII Re di Francia e Conte di Savoia riconosce la sovranità di Monaco. Ma il piccolo Stato non goderà a lungo della pace. A seguito di un assedio durato più di 100 giorni i Genovesi sono respinti dall’esercito di Luciano I. Nel 1512 Luigi XII riconosce nuovamente Monaco come Stato sovrano. Nel 1525 Monaco è sotto protezione spagnola di Carlo V, in guerra con Agostino I di Francia.

Nel 1612 Honoré II riceve il titolo di principe e signore dal re spagnolo e può trasmetterlo ai suoi successori. Uno degli accordi più importanti è stato firmato da Honoré II il 14 settembre 1641 dopo 10 giorni di negoziazioni con Richelieu. Tutti i diritti sovrani sono accordati a Monaco, che gode della protezione dal regno di Francia. Alla morte del principe Honoré II monta al trono Louis, Luigi, figliastro del Re Sole Luigi XIV. In seguito, Jacques I che dimissiona in favore del figlio Honoré III che monta sul trono di Monaco a soli 13 anni.

Nel 1793, durante la rivoluzione francese, i Grimaldi sono espropriati. Il principato diventa parte della Francia. Monaco tornerà, nonostante ciò, più tardi ai Principi di Monaco il 30 maggio1814 con il trattato di Parigi. Il 20 marzo 1848, le città di Mentone e Rocquebrune, acquisite in altri tempi da Carlo I, dichiarano la loro indipendenza. Nel 1856 Carlo III monta al trono ed il 2 febbraio 1861 rinuncia ai due territori in favore della Francia. Pur perdendo più della metà della sua superficie Monaco ottiene l’indipendenza di uno Stato principe.

L’anno economicamente più importante è certamente il 1863 durante il quale François Blanc, fondatore del Casino di Bad Hombourg riceve dalla /Société// des Bains de Mer/ una licenza Casino di 50 anni. Tutt’oggi la Société des Bains de Mer rappresenta lo strumento economico più importante di Monaco con splendidi edifici come l’Hotel Hermitage, l’Hotel de Paris o il Casino.

1869 l’imposizione diretta è soppressa nel Principato.

1879 costruzione dell’Opera di Monaco. Quest’ultima è stata rinnovata nel 2005 e rappresenta con la sua Sala Garnier uno degli edifici più belli di Monaco. Nel 1889 Alberto I monta sul trono di Monaco. Alberto I è appassionato di scienze e di ricerca, e a lui si deve il Museo Oceanografico conosciuto in tutto il mondo. Nel 1911 il Principe Alberto I vota una Costituzione ed il Principato diventa una monarchia costituzionale. In questo anno è organizzato anche il primo Rally di Monte Carlo. In un contratto del 1918 è stabilito che Monaco perda la sua sovranità e diventi territorio francese in caso di morte senza eredi maschi del Principe Grimaldi al trono. Nel 1922 Luigi II monta al trono. Nel 1923 nasce il Principe Ranieri III di Monaco. Nel 1929 è organizzato il primo Gran Premio di Monaco. Il Principe Ranieri III di Monaco monta al trono il 9 maggio 1949. Si sposa con Grace Kelly, un’attrice americana, il 18 aprile 1956. Il matrimonio suscita l’interesse internazionale e contribuisce negli anni sessanta e settanta a rianimare la prosperità di Monaco che diventa una delle migliori destinazioni di vacanza per i nuovi ricchi del mondo. Il 23 gennaio 1957 nasce la Principessa Carolina, oggi sposata col Principe Ernst August di Hannover. Un anno più tardi, nasce il 14 marzo 1958 colui che diventerà il Principe Alberto II di Monaco. Il 17 dicembre 1962 un nuovo accordo doganale e fiscale è firmato tra Francia e Monaco, ed una nuova costituzione convalidata il 18 maggio 1963.

Il 1 febbraio 1965 nasce la Principessa Stéphanie. Nel 1971 terminano i lavori su un grande progetto di costruzione. Nel quartiere di Fontvieille due ettari sono strappati al mare.

La Principessa Grace muore tragicamente in un incidente automobilistico nel 1982.

Il 20 maggio 1993 Monaco diventa membro delle Nazioni Unite.

2002 modifica della legge di successione : eredi diretti e indiretti della famiglia possono montare al trono di Monaco a partire dal 2002... Di conseguenza il grado di parentela ha il ruolo più importante. Se non ci dovessero essere eredi maschi, una Principessa può salire al trono.

Monaco fa parte del Consiglio d’Europa il 5 ottobre 2004.

6 aprile 2005 : muore il Principe Ranieri III di Monaco.

L’11 luglio 2005 il Principe Alberto II è proclamato ufficialmente Sovrano del Principato e diventa, il 19 novembre 2005, Principe Alberto II di Monaco.